Bolentino alle orate e Tataki ai calamari - Test tecnico P-LINE

Una decina di giorni prima del Santo Natale 2015, in un periodo atipico di prolungata alta pressione atmosferica, Capt. Francesco Martelli si cimenta col bolentino alle orate e al Tataki ai calamari, in una notoria secca ubicata nel Canale di Piombino. La missione era quella di testare alcuni prodotti forniti gentilmente dalla ditta P-LINE, rappresentati dal multifibra TCB 8 fili e dal Fluorocarbon 100%. Il Test, articolato in due sessioni di circa 2 ore ciascuna, ha consentito di catturare alcune orate, miste a calamari ed una seppia. I prodotti P-LINE testati, hanno dato un ottimo risultato, sia per quanto concerne il Braid che il fluorocarbon impiegato nel finale. Una precisazione sul multifibra TCB da 8 fili dello 0,15mm, che durante l'uso prolungato in pesca, ha generosamente concesso, quella fluidità necessaria al sistema pescante, per poter pescare nel migliore dei modi le orate, intente a grufolare su un fondale di circa 26 metri. Lo 0,28mm del Fluorocarbon 100% utilizzato come finale, nella lunghezza di mt 1,80...ha fatto il resto, con la sua dote di invisibilità e di resistenza all'abrasione. Su quest'ultimo, sono stati collocati N°03 ami in serie del N°01 con innesco...il granchio!